La Sezione di Milano

Attività di ricerca

Risorse


Archivio quesiti e risposte

2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007  2006  2005  2004  2003  2002  
N. Oggetto Inviato da Comune di residenza In data
3 orario terremoti Tonina Sini San Casciano In Val Di Pesa (FI) 19-03-2015
Quesito:
Buonasera,
volevo segnalare che gli orari riportati per quanto riguarda gli eventi sismici sono indietro di un'ora.
Sono nella zona Chianti e me ne sono accorta quando ho guardato sia la scossa di oggi che quelle del 4 Marzo.
Ho pensato che avrebbe fatto comodo saperlo sempre che non ve ne siate già accorti.
Cordiali saluti
Tonina Sini
Risponde Paolo Augliera il 2015-03-20 09:50:32
Per poter utilizzare un sistema di riferimento temporale uguale per tutti, i sismologi, in tutto il mondo, utilizzano l'orario UTC.

Come riportato nelle FAQ al link:
http://comunicazione.ingv.it/it/faq-terremoti/725-che-differenza-c-e-tra-l-orario-utc-e-l-orario-locale.html

"L'INGV pubblica varie liste di terremoti localizzati dalla Rete Sismica Nazionale. Quasi ovunque, nelle nostre pagine web, è indicato l'orario UTC (Universal Time Coordinated) che corrisponde all'ora locale solare del meridiano zero che passa per l'osservatorio di Greenwich.

Per ottenere l'ora locale italiana in regime di ora solare (in pratica tra l'ultima domenica di ottobre e l'ultimo sabato del marzo successivo) occorre aggiungere all'orario UTC un'ora. Invece in regime di ora legale (tra l'ultima domenica di marzo e l'ultimo sabato di ottobre) occorre aggiungere due ore all'ora UTC."

Cordialmente